Fare sport in totale sicurezza del Pavimento Pelvico è possibile con la Ginnastica Addominale Ipopressiva.

Da qualche anno la letteratura medica sta rivolgendo l’attenzione alle disfunzioni perineali femminili correlate all’attività sportiva, poichè la probabilità di sviluppare incontinenza urinaria è molto elevata soprattutto negli sport ad alto impatto, dalla corsa al football, alla pallacanestro e alla pallavolo e fino all’attività di pesistica (body building e cross fit). Ma con la Ginnastica Ipopressiva Addominale è possibile migliorare le performance muscolo scheletriche, preservando Perineo ed Addome.

Perineo sveglio e rilassato nella vita di ogni giorno.

Il bacino è per noi donne un’area del corpo ampiamente sconosciuta, nonostante abbia un influsso notevole sulla nostra vita. Se rivediamo il corso della nostra giornata, scopriremo numerose situazioni che gravano il bacino e i suoi muscoli.

Muscoli addominali e Pavimento Pelvico: un gioco di alleanza!

La tartaruga addominale non è sinonimo di addome tonico! Allenare i muscoli addominali può essere dannoso, perchè le serie disastrose di esercizi per il rinforzo della parete addominale, che vengono regolarmente proposti dagli istruttori di fitness, sono deleteri per la schiena, accelerano la discesa degli organi interni (prolassi) e possono favorire l’incontinenza, urinaria e fecale.

Prevenzione degli esiti perineali da parto vaginale.

Il perineo integro influenza il benessere psico-fisico. Un eventuale discomfort influenza negativamente l’allattamento, la vita familiare ed i rapporti sessuali (RCOG 2004, Sleep 1991).

Educazione vescicale

È fondamentale automatizzare corrette abitudini minzionali, sia in termini di orari , esortando ad evitare eccessivi ritardi tra le minzioni, per scongiurare la ritenzione , traumi vescicali e cistiti, sia in termini di assunzione di liquidi.

Prevenzione e gestione della stitichezza: norme comportamentali e nutrizionali.

È importante che la persona, che soffre di stitichezza, abbia una buona comprensione di quali fattori aumentano ne il rischio e che cosa può essere fatto per minimizzarlo. Necessaria è comunque una valutazione clinica della persona per determinare i bisogni individuali.

Taglio Cesareo: non é la vera soluzione ai danni da parto del Pavimento Pelvico!

Gravidanza e Parto, anche se eventi fisiologici, possono rappresentare due momenti delicati per l’insorgenza di disordini del Pavimento Pelvico e di turbe vescico-sfinteriche (incontinenza urinaria e prolasso vescico-uretrale).

La Rieducazione Funzionale del Pavimento Pelvico. Quando farla, cos’è e come funziona.

Il tuo benessere pelvico …
il mio OBIETTIVO!
Imparare come allenare “correttamente” i muscoli del pavimento pelvico è qualcosa di cui beneficerai per il resto della tua vita.

Come schiaffi nel corpo e nell’anima: il Dolore Pelvico Cronico.

Il dolore rappresenta il lato oscuro della vita, anche se la nostra cultura tende a negarlo, come se fosse un problema inventato o un difetto, o peggio ancora figlia della depressione o dello stress.